Under 40, Marco Gay a Renzi: Sfruttateci per le idee, non solo per le tasse

43

Gli imprenditori sono “cittadini e quindi politici” pronti a sporcarsi le mani di “sporco buono” per far ripartire l’azienda Italia: “Presidente Renzi, il confronto aperto e moderno con noi e’ necessario per creare politiche per il Paese. Noi siamo a disposizione, coinvolgeteci, sfruttateci, per le idee e non solo per le tasse“. Lo dice il presidente di Giovani imprenditori di Confindustria, Marco Gay, aprendo il convegno annuale di Santa Margherita dal titolo ‘Ci interessa. Visione, strategia, politiche’. “Non possiamo dover pensare di essere costretti a sfilare in corteo o fare sciopero fiscale per essere ascoltati. E allora non ci accontentiamo di possedere delle azioni postergate dell’Italia: investire in questo Paese significa averne responsabilita’, significa essere il ‘consigliere indipendente’ del cda, significa contribuire a scriverne il business plan. Il piano industriale, il piano sociale. Siamo stanchi di preoccuparci, ora vogliamo occuparcene. Noi ci siamo“.