UniCredit, la Bce autorizza il completamento del buyback

41

L’attesa è finita e per UniCredit arriva il via libera della Bce alla seconda tranche del buyback fino a 1 miliardo di euro. Il buyback, ovvero l’acquisto di azioni proprie, ha un impatto pari a 32 punti base del Cet1 ratio dell’istituto, aggiornato al secondo trimestre 2022. Sommando la tranche attuale con quella del 2021 si arriva a una somma di circa 2,58 miliardi di euro. L’avvio del programma è comunque subordinato all’approvazione dell’assemblea degli azionisti, in programma il 14 settembre prossimo.