Unicredit riorganizza l’assetto interno

62

Si rafforza il management di Unicredit, che dopo l’uscita del direttore generale Roberto Nicasto procede a una ripartizione interna delle sue cariche. Paolo Fiorentino, vice presidente, riceve la delega al digital banking, l’altro vice presidente del gruppo, Gianni Franco Papa, mantiene la responsabilità legata alla supervisione della Germania a cui si aggiunge quella di Austria, Polonia e della Divisione Central & Eastern Europe. A Marina Natale, attuale cfo di Unicredit, vanno invece le deleghe ai controlli interni e all’asset management.