Unione Cattolica, Tonoli: Non abbiamo espulso Lele Mora

47
In foto Lele Mora

“Ci vediamo costretti a smentire categoricamente la notizia secondo cui il nostro partito politico Unione Cattolica avrebbe espulso Lele Mora”. A dichiatrarlo è Ivano Tonoli, Segretario del partito Unione Cattolica. “Siamo l’unica forza politica che, oltre ad prefiggersi l’obiettivo di unificare tutti i cattolici perseguendo integralmente la dottrina sociale della Chiesa – contitua Tonoli – ritiene fondamentale, in un ottica di perdono, offrire la seconda possibilità ai 19 milioni di italiani che hanno, loro malgrado, avuto problematiche bancarie o con la giustizia per offrire loro l’opportunità di essere riabilitati e per ritornare ad essere ancora utili e produttivi per il nostro straordinario Paese. Crediamo fermamente che Lele Mora stia perseguendo tale cammino cattolico con grande orgoglio e dignità e, pertanto, siamo consapevoli che chi ha sbagliato può non sbagliare più e, anzi, diventare un esempio da imitare”.