Unità d’Italia, webinar History Channel con Università Roma Tre su unificazione e giovani

5

Roma, 16 mar. (Adnkronos) – “La partecipazione dei giovani al processo unitario avviato dal Risorgimento ci fu e anche in misura notevole: in quegli anni, anzi, c’era un grande dibattito anche autocritico, rispetto al fatto che era stato costruito uno Stato nuovo e dunque una comunità nuova, ma gli Italiani erano rimasti quelli ‘vecchi’, anche con quei caratteri di asservimento e di corruzione, frutto di secoli di oppressione e di frammentazione. Il problema era la rigenerazione del popolo, creando una identità e costruendo un senso di appartenenza comune, elaborando una coscienza comune. Problema che si ripropone periodicamente per il nostro Paese…”. E’ quanto osserva Paolo Mattera, docente di Storia contemporanea, in collegamento su Zoom, durante il webinar organizzato da History Channel in collaborazione con l’Università Roma Tre dal titolo ‘Unità d’Italia: una storia per giovani?’ – che andrà in onda sui canali social di History Channel – rispondendo anche alle sollecitazioni degli studenti dei corsi di laurea e di master.