Universiadi 2019, De Luca: Un commissario come per l’Expo

37

“Per accelerare i tempi delle Universiadi, c’e’ bisogno di una norma ad hoc che va sottoposta all’autorita’ anticorruzione per l’approvazione, ricalcando in qualche modo il modello dell’Expo. Anche li’, abbiamo avuto un urgenza dei tempi a cui abbiamo dovuto far fronte. Ma e’ chiaro che se non approviamo norme straordinarie per le nostre decisioni, siamo veramente nell’impossibilita’ di fare le Universiadi”. Cosi’ il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, intervenuto a margine del sopralluogo allo Stadio Collana di Napoli, con il ministro dello Sport, Luca Lotti. “Il problema – spiega De Luca – non e’ il commissario, ma avere una riduzione dei tempi di realizzazione di tutti gli appalti. Perche’, con i tempi previsti dalla normativa ordinaria, noi non riusciamo a concludere le opere entro la primavera del 2019. Il problema e’ avere una normativa nazionale che ci consenta di derogare rispetto alle norme di legge attuali e di ridurre di due terzi i tempi per appaltare opere o per prendere qualunque altra decisione in ambito Au, sia per quanto riguarda gli impianti, le infrastrutture, sia per i servizi. Si tratta – conclude – di fare la corsa adesso, per fare approvare questa norma straordinaria nell’ambito della legge finanziaria che deve essere discussa”.