Universiadi, ad Aversa via libera per il PalaJacazzi e lo stadio Bisceglie

78
in foto il Palajacazzi

C’è l’ok del Comune di Aversa per il PalaJacazzi e lo Stadio Bisceglie, impianti sportivi destinati al calcio e al basket per le Universiadi 2019. La Giunta, guidata dal sindaco Domenico De Cristofaro, ha approvato i progetti relativi agli interventi da realizzarsi allo Stadio “Pinto” e al “Palavignola”. Il progetto si inserisce nell’ambito degli interventi da realizzare, in previsione della kermesse che si svolgerà nel luglio 2019. Per il PalaJacazzi, destinato alle gare di basket, sono previsti lavori di completo rifacimento degli impianti e dei servizi igienici che comporterà la rimozione delle pavimentazioni e di rivestimenti. Sarà soggetto a rifacimento totale la centrale termica dell’acqua calda che sarà costituita da una caldaia a condensazione alimentata a metano. Il pavimento radiante nella zona della palestra garantirà un comfort termico migliore rispetto agli impianti tradizionali. Per quanto riguarda l’impianto di climatizzazione, ne sarà realizzato uno con refrigerazione adiabatica che consentirà il recupero energetico superiore all’80%, ridottissimi costi energetici, basso consumo idrico. Il palazzetto sarà dotato di un nuovo sistema di pressurizzazione antincendio, adeguamento dell’impianto elettrico e dell’illuminazione (ordinaria e di emergenza ) attraverso apparecchi a Led, risparmio energetico. Per lo Stadio comunale Bisceglie, destinato a ospitare gare di calcio, è previsto il rifacimento del manto erboso, gli spogliatoi, impianto di riscaldamento con radiatori in metallo, tribune e relativi bagni, con impianto di illuminazione.