Universiadi, Bonavitacola,scatto finale con cauto ottimismo

18
In foto Fulvio Bonavitacola, vicepresidente della Regione Campania

“Ormai siamo allo scatto finale e lo affrontiamo con cauto ottimismo, non semplicistico ma consapevole”. Lo ha detto il vicepresidente della Regione Campania Fulvio Bonavitacola al termine della cabina di regia sulle Universiadi 2019 che si è svolta a Palazzo Santa Lucia e a cui hanno partecipato anche i sindaci e i rappresentanti dei Comuni coinvolti nell’evento in tutta la Campania. “La priorità ora è di completare i lavori e di questo abbiamo discusso nella cabina di coordinamento. Non ci sono cancellazioni di impianti ma siamo in un momento di articolazione della fase esecutiva, perchè alcuni interventi inizieranno per le Universiadi ma non saranno completati in tutto per l’evento e verranno utilizzati in parte ma comunque funzionali alle gare”. “Ci siamo riuniti – ha aggiunto Bonavitacola – anche per un punto generale sull’organizzazione su cui vedo un clima di grande collaborazione e fiducia. C’è uno spirito di collaborazione anche da parte delle associazioni e della protezione civile, cioè di strutture che hanno già capacità organizzativa e saranno importanti per coinvolgere i volontari. Ricordiamoci sempre che le Universiadi le facciamo per i ragazzi della Campania e per lanciare un messaggio di incontro e solidarieta’ in un mondo di muri, fili spinati, in cui noi vogliamo stare dall’altra parte. A Napoli si ricorderà che sono state fatte non le Universiadi dell’arrangiarsi, ma faremo una edizione delle Universiadi straordinaria di cui si ricorderanno tutti”.