Universiadi, Governo lascia la gestione a De Luca e de Magistris

40

Il governo si “fa da parte” sulle Universiadi di Napoli e lascia “la responsabilità” al sindaco della città e al presidente della regione Campania. Lo ha detto il sottosegretario alla presidenza del consiglio dei ministri, Giancarlo Giorgetti. “Restituiamo al territorio la gestione dell’evento. Era stato nominato un commissario, una cabina di regia dove sono emersi problemi di tipo operativo tra enti locali e territorio”. “Noi come governo – ha aggiunto – abbiamo suggerito – per la difficoltà onestamente riscontrata di arrivare in tempo utile per la manifestazione – di chiedere un rinvio della manifestazione”. Dal momento che “regione Campania e comune di Napoli vogliono comunque tenere ferma la data del 2019, a questo punto abbiamo pensato che sia giusto e corretto responsabilizzare il territorio con la nomina di un commissario espressione della regione Campania, di concerto con il comune di Napoli”. Ha sottolineato Giorgetti: “E’ un evento di una certa rilevanza non solo sportiva, ci sono 278 milioni di euro investiti per migliorare le strutture sportive e non solo della regione Campania, a questo punto la palla passa al presidente della regione Campania De Luca e al sindaco De Magistris. Il governo a questo punto si fa da parte e lasciamo a governatore e sindaco la responsabilità dell’evento”.