Universiadi, Spirito: Le navi per gli atleti su un molo dedicato

43
In foto Pietro Spirito, presidente dell'Autorità di Sistema del Tirreno Centrale

“Siamo pronti ad ospitare le navi per gli atleti delle Universiadi, abbiamo già lavorato insime a Terminal Napoli per rendere compatibile l’accoglienza delle navi del villaggio con il nostro programma delle navi da crociera, che sono in crescita”. Lo ha detto il presidente dell’Autorità di Sistema del Mar Tirreno Centrale Pietro Spirito al termine della cabina di regia sulle Universiadi 2019 di Napoli. “Abbiamo già le informazioni sulle navi turistiche che arriveranno nel 2019 – ha detto – e quidi possamo rendere compatibili i due aspetti. Le navi per gli atleti saranno attraccate su uno dei due moli, l’altro sarà destinato all’attività ordinaria, con alcuni giorni in cui ci saranno navi in surplus e le accoglieremo, come già facciamo oggi, in altre banchine del porto”.
Spirito ha spiegato che “alla Stazione marittima faremo dei lavori – ha detto – per migliorare l’accessiblità con delle scale mobili e miglioreremo anche la viabilità con interventi che erano in ogni caso necessari e cogliamo l’occasione delle Universiadi per farli. Potenzieremo l’accesso e la viabilità da Varco Pisacane alla Stazione Marittima. Il cantiere delle metro probabilmente sarà ancora aperto e quindi dovremo potenziare la viabilità, che oggi è a una sola corsia e rischia di portare a una congestione che non ci possiamo permettere”.