Università, al via il primo master in “Governance dei processi di internazionalizzazione e comunicazione del Sistema Paese”

96

Parte il primo master in “Governance dei processi di internazionalizzazione e comunicazione del Sistema Paese” presso l Link Campus University di Roma. Cos’è e di cosa si occupa? A spiegarlo è direttamente l’Ateneo: “In un’epoca in cui emerge sempre più chiaramente il rapporto critico tra globalizzazione e sovranità nazionali, si impone all’attualità politica il tema dell’identità nazionale e della sua proiezione sullo scenario internazionale. Com’è noto agli analisti, accanto al tradizionale “hard power” militare e politico, gioca un ruolo cruciale nel determinare l’autorevolezza di un paese la dimensione del “soft power”— l’abilità di persuadere, convincere, attrarre e cooptare, tramite risorse intangibili quali cultura, valori e istituzioni.
Come si crea il “soft power”? Il dibattito è aperto da alcuni anni in diversi paesi, specie nell’Unione Europea e in Usa – e più in generale nella comunità diplomatica internazionale e al suo cuore si trovano concetti nuovi, tra i quali quello di Nation Branding.
Lungi dall’essere un mero strumento di promozione economico-commerciale, il Nation Branding definisce l’arsenale di direttive strategiche, tecniche di comunicazione e strumenti di persuasione con cui una nazione può articolare un’identità coerente e coesa, consolidare il consenso interno e rafforzare la propria capacità di proiezione ed attrazione verso l’estero.
Si tratta in altri termini di rendere le nazioni influenti (nations matter) in un mondo in cui confini e barriere appaiono sempre più obsoleti.
Anche in Italia la riflessione su questi temi è partita in questi anni. Sappiamo che il Paese dispone di un invidiabile potenziale di “soft power” in termini di patrimonio culturale, capacità d’innovazione e alta qualità del lavoro e del prodotto, evocate in modo talvolta riduttivo dall’etichetta d’altronde universalmente nota del “Made in Italy”.
Manca ancora all’Italia tuttavia, un’azione pienamente integrata di Nation Branding, di promozione strategica coordinata di quello che ormai nel gergo diplomatico si chiama Sistema Paese.
Molti passi sono stati compiuti in questa direzione a partire dalla riorganizzazione della Farnesina, in cui spicca la creazione della Direzione Generale Sistema Paese, e dalla sempre più stretta sinergia con il Ministero per lo Sviluppo Economico e gli organi centrali e territoriali, operativi in Italia e all’estero, coordinati dalla cosiddetta ‘Cabina di regia per l’internazionalizzazione'”.
Il Master, diretto a funzionari della pubblica amministrazione e quadri d’impresa coinvolti a vario titolo nei processi di internazionalizzazione, si occupa di questi temi accompagnando il percorso formativo con appuntamenti aperti al pubblico.
In occasione della sua inaugurazione, si terrà i primo seminario pubblico intitolato “Nation Branding & Soft Power, comunicare il ‘Sistema Italia’ all’estero”.
Il seminario, aperto al pubblico e alla stampa, si svolgerà venerdì 14 settembre alle 17.00 nella biblioteca della Link Campus University (Via del Casale di San Pio V, 44 – Roma). Al tavolo Vincenzo De Luca, direttore generale della Dg per la Promozione del Sistema Paese, Maeci, Fabrizio Lucentini. Dg per le Politiche di Internazionalizzazione e la Promozione degli scambi del Ministero dello Sviluppo Economico, Carmine America, consigliere per gli Affari Internazionali del Ministro del Lavoro e dello Sviluppo Economico, Francesco Palumbo, direttore della Direzione Generale Turismo, Mibact, Giampiero Massolo, presidente di Fincantieri, Francesco Maria Talò coordinatore per la sicurezza cibernetica, Maeci, Paolo Scudieri, presidente di Adler Group Hp Pelzer e Eccellenze Campane, Stefano Dominella, direttore scientifico Master in Luxury and Fashion Management Link Campus University, presidente della sezione Tessile, Abbigliamento, Moda e Accessori di Unindustria, Giuseppe Di Piazza Corriere della Sera, responsabile dell’edizione di Roma, Letizia Airos, direttore responsabile del network multimediale i-italy, New York.