Università Federico II, dal primo dicembre potrebbero riprendere le assunzioni

140

Dal primo dicembre potrebbero riprendere le assunzioni nelle università con la fine della sospensione dei concorsi e gli atenei potranno utilizzare i ‘punti organico’, quantificati dal Miur in 2.444 assunzioni. In questo ambito, margini di manovra più ampi per le assunzioni li avranno La Sapienza di Roma (187,95 punti), Alma Mater Bologna (153,82) e Federico II di Napoli (144,92). Invece, in termini percentuali, sull’aumento maggiore del turnover rispetto al 2018, al primo posto c’e’ il Sant’Anna di Pisa (+477% sul 2018), la Sissa di Trieste (+342%) e il Politecnico di Milano (+262%). Lo riporta Il Sole 24 Ore oggi in edicola. Il quotidiano sottolinea che sono previsti fino a 2.444 ingressi di ordinari, associati e ricercatori che dovrebbero almeno parzialmente colmare una carenza dell’ 8,6% del corpo docente formatasi negli anni. Secondo i punti organico, l’assunzione di un professore ordinario vale 1 punto, quella di un professore associato vale 0,7; di un ricercatore 0,5 se di tipo B e 0,4 se di tipo A.