Università Federico II, dottoressa in Giurisprudenza a 84 anni con una tesi sul Diritto Ecclesiastico

46
in foto l'Università Federico II

Dottoressa in Giurisprudenza a ottantaquattro anniMaria Edda Cavuoto, classe 1938, conseguirà la laurea all’Università degli Studi di Napoli Federico II discutendo una tesi in Diritto Ecclesiastico, intitolata “La libertà di coscienza”.
La seduta di laurea si terrà il 21 febbraio alle 16 presso l’Aula A1 della sede di Via Marina, 33. La Commissione sarà presieduta dalla tutor di Maria Edda Cavuoto, Maria d’Arienzo, Ordinaria di Diritto ecclesiastico, Diritti confessionali e Diritto canonico presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Ateneo federiciano.
Nel lavoro di tesi, affrontato ‘con entusiasmo, vivacità e impegno’, sottolinea la relatrice, la laureanda ha esaminato il concetto di “coscienza” nell’evoluzione del pensiero filosofico e nell’approccio delle neuroscienze, con specifico riguardo alla libertà di coscienza in materia religiosa.
La federiciana Maria Edda Cavuoto è pronta a raggiungere il nuovo grande traguardo dopo la prima laurea in Lettere conseguita da giovane.