Università, rettore Foggia: “Primi al sud per occupati a 1 anno da laurea, numeri crescono”

9

 Foggia, 8 nov. (Adnkronos) – Un’università in crescita continua, un segnale in controtendenza rispetto a una città e a un territorio che attraversano una fase di instabilità politica, pesanti problemi sociali e soprattutto di legalità e criminalità, comune e organizzata. L’Ateneo di Foggia, guidato dal rettore Pierpaolo Limone, rappresenta anche un argine a fenomeni devianti come emerso nei giorni scorsi nel corso della inaugurazione dell’anno accademico alla quale ha partecipato il presidente della Repubblica Sergio Mattarella. I numeri lo testimoniano: da entità piccola, ormai l’Università di Foggia è diventata una realtà di medie dimensioni. “A partire dal 2014 a oggi, c’è stata una crescita progressiva negli anni – spiega il rettore all’Adnkronos – che sta peraltro ancora continuando. I dati ultimi delle immatricolazioni segnalano ulteriori incrementi. Questa crescita deriva da più fattori”. E’ un Ateneo giovane, 23 anni di vita.