Usa, all’ambasciata d’Italia a Washington evento sulle startup

18

L’Ambasciata d’Italia a Washington ha organizzato insieme a Ewing Marion Kauffman Foundation e al Global Entrepreneurship Network (Gen) l’evento “Startup Nations Policy Dialogue: Approaches to Encouraging Entrepreneurial Growth”. Lo Startup Nations è un network cui partecipano i vertici politici, della pubblica amministrazione e del settore privato di oltre 60 nazioni. Lo missione della rete è promuovere la crescita di giovani startup, dotate di un potenziale impatto innovativo nell’economia, attraverso programmi e politiche di sviluppo. Al centro delle discussioni, cui hanno preso parte rappresentanti dell’Amministrazione americana, Banca Mondiale, Ambasciate e settore privato, il ruolo dell’innovazione, della tecnologia e del capitale umano per accelerare la crescita e sostenere lo sviluppo del tessuto imprenditoriale superando gli ostacoli quali l’eccessiva regolamentazione e le difficoltà di accesso ai mercati finanziari. Nel corso dei lavori sono stati ricordati gli strumenti adottati dall’Italia per favorire gli investimenti in ricerca e sviluppo e innovazione in risposta alle sfide poste dalla nuova rivoluzione industriale, in particolare con il piano “Industria 4.0”. A tal riguardo il Presidente di Gen, Jonathan Ortmans, ha sottolineato come l’Italia sia tra i Paesi leader nelle politiche di supporto all’imprenditoria.