Usa, Barilla punta sul bakery: annunciata l’acquisizione di Back to Nature

42

Il Gruppo Barilla annuncia di aver finalizzato un accordo con B&G Foods – holding americana di prodotti alimentari – per l’acquisizione del brand statunitense Back to Nature, specializzato nella produzione di snack salutari. Nata nel 1960, Back to Nature offre un’ampia gamma di prodotti a base vegetale non OGM, come biscotti, cracker, frutta secca e granola. Da sempre si impegna a fornire alle persone cibo buono e al tempo stesso salutare, fatto con ricette ispirate alla natura e ingredienti selezionati. Con questo accordo Barilla, già leader europeo dei prodotti da forno e con una forte expertise nel campo dei prodotti buoni e bilanciati, accelera il proprio percorso di crescita internazionale rafforzandosi anche nel mercato Bakery degli Stati Uniti, dove il Gruppo è già leader di mercato nella categoria dei pani croccanti con il marchio Wasa. L’acquisizione di Back to Nature fornisce a Barilla un solido punto di partenza per costruire e crescere nel dinamico mercato nordamericano dei prodotti da forno. “In Barilla abbiamo l’obiettivo di costruire, nel lungo periodo, una presenza significativa nel settore Bakery statunitense e questa operazione mi ricorda quando, oltre 25 anni fa, abbiamo iniziato lo stesso percorso con la pasta e oggi siamo leader di mercato. L’acquisizione di Back to Nature rappresenta un passo fondamentale per la nostra strategia di crescita e ci auguriamo che possa portarci gli stessi risultati ottenuti con la pasta”, ha dichiarato Guido Barilla, Presidente del Gruppo Barilla. “Da sempre ci impegniamo ad offrire alle persone prodotti che rispondano al binomio ‘gusto e benessere’, abbiamo scelto di puntare su questo anche per espandere la nostra attività negli Stati Uniti e Back to Nature è stata una scelta naturale in questo senso”.