Usa, costruzoni e ingegneria: Saipem prima tra le aziende italiane nella classifica di Enr

169
GASDOTTO NORD STREAM TRASPORTO GAS TUBO TUBI OPERAIO OPERAI SICUREZZA SUL LAVORO SALDATORE SALDATORI SALDATURA CASTORO 10 DIECI SAIPEM

Saipem è la prima tra le altre 12 aziende italiane presenti nella classifica di Engineering News-Record (ENR), la principale rivista statunitense per i professionisti dell’industria delle costruzioni e dell’ingegneria. ENR ha infatti di recente pubblicato la classifica Top 250 International Contractors del 2021 nella quale Saipem si è classifica al 14mo posto. La Top 250 di ENR raccoglie le più importanti aziende di ingegneria e costruzioni, classificandole in base ai ricavi derivanti da progetti al di fuori del rispettivo paese di origine con un focus per singola area geografica. Saipem si è classificata alla quarta e quinta posizione rispettivamente per le classifiche specifiche relative al Medio Oriente e all’Africa. L’analisi dei dati e la classifica curata da ENR evidenziano come la lunga strada verso il rilancio di un settore fortemente colpito dalla pandemia da Covid-19 possa trovare negli importanti piani di investimenti previsti nell’ambito infrastrutture una opportunità per accelerare la ripresa ed una occasione per diversificarsi in altri settori, attraverso competenze e tecnologie trasversali. Saipem si sta appunto muovendo in questa direzione focalizzandosi sulla transizione energetica e sulle infrastrutture sostenibili. Nel settore delle infrastrutture Saipem ha completato progetti per un valore di circa dieci miliardi di dollari realizzando più di 1.000 km di binario, 450 km di strade e oltre 40 km di viadotti e ponti di varia natura ed è attualmente impegnata attraverso la partecipazione nel consorzio Cepavdue nella realizzazione della seconda tratta, da Brescia a Verona, della linea alta velocità MI-VE. Francesco Caio, ceo di Saipem, ha commentato: “La nostra presenza nella Top 250 List di Engineering News-Record è un importante riconoscimento oltreoceano del nostro track record nel settore dell’ingegneria e delle costruzioni e del significativo contributo allo sviluppo di alcune aree geografiche nel mondo. Saipem ha inoltre intrapreso un percorso evolutivo incentrato sulla transizione energetica, a sostegno dei propri clienti, e sulle infrastrutture sostenibili, un settore strategico sul quale stiamo puntando anche in Italia dando il nostro contributo al sistema italiano e posizionandoci come un player strategico per il rilancio del Paese”. Saipem è una piattaforma tecnologica e di ingegneria avanzata per la progettazione, la realizzazione e l’esercizio di infrastrutture e impianti complessi, sicuri e sostenibili. Da sempre orientata all’innovazione tecnologica, Saipem è oggi impegnata al fianco dei suoi clienti sulla frontiera della transizione energetica con mezzi, tecnologie e processi sempre più digitali e orientati sin dalla loro concezione alla sostenibilità ambientale. Quotata alla Borsa di Milano, è organizzata in cinque divisioni di business (E&C Offshore, E&C Onshore, Drilling Offshore, Drilling Onshore e XSIGHT per i servizi di consulenza ed ingegneria nella fase iniziale di definizione del progetto), è presente in oltre 60 paesi del mondo e impiega circa 32mila dipendenti di 130 diverse nazionalità.