Usa, Eni confermata nel Global Compact Lead delle Nazioni Unite

9
CLAUDIO DESCALZI AD ENI

Eni è stata confermata come partecipante al Global Compact LEAD per il suo costante impegno verso il Global Compact delle Nazioni Unite e i suoi Dieci Principi per un business responsabile. Eni è stata identificata come una delle società partecipanti più impegnate in quella che è la più grande iniziativa di sostenibilità aziendale del mondo. Sanda Ojiambo, CEO e direttore esecutivo del Global Compact delle Nazioni Unite, ha detto: “Le aziende LEAD rappresentano il più alto livello di impegno con il Global Compact delle Nazioni Unite. Oggi più che mai, il mondo ha bisogno di aziende di tutte le dimensioni – come quelle annunciate oggi come LEAD – che lavorano continuamente per migliorare la loro performance di sostenibilità e agiscono per costruire un mondo migliore”. Claudio Descalzi, Amministratore Delegato di Eni, ha dichiarato: “Questo riconoscimento è un’importante testimonianza del nostro impegno a integrare la sostenibilità in ogni aspetto delle nostre attività e a trasformare la nostra industria rispettando la dignità di ogni essere umano, rimanendo aperti a nuove frontiere tra cui quella della finanza sostenibile a sostegno degli SDGs. È perseguendo questa visione che abbiamo rafforzato le nostre partnership con le agenzie e le organizzazioni internazionali di cooperazione allo sviluppo”.