Usa, il governatore di New York Andrew Cuomo premiato con l’International Emmy Award

159

Il governatore di New York Andrew Cuomo riceverà presto un International Emmy Award per i suoi briefing televisivi giornalieri sulla pandemia di coronavirus, che ha ucciso decine di migliaia di newyorkesi questa primavera. L’International Academy of Television Arts & Sciences, i cui membri includono personaggi dei media e dell’intrattenimento di oltre 60 paesi e 500 aziende, ha annunciato che intende consegnare il premio al governatore democratico in uno spettacolo in diretta streaming lunedì.

Il Presidente e CEO dell’Accademia Internazionale Bruce L. Paisner ha spiegato che Cuomo è stato insignito del Founders Award dell’Academy per aver utilizzato i suoi briefing per informare e calmare il pubblico. I precedenti destinatari includono l’ex vicepresidente Al Gore, Oprah Winfrey e il regista Steven Spielberg. “I 111 briefing giornalieri del governatore hanno funzionato così bene perché ha effettivamente creato programmi televisivi, con personaggi, trame e storie di successo e fallimento”, ha detto, “Persone in tutto il mondo si sono sintonizzate per scoprire cosa stava succedendo, e New York è diventata un simbolo della determinazione a reagire”. Cuomo ha utilizzato le sue oltre 100 presentazioni guidate da Powerpoint e il suo stile a volte emotivo, a volte aspro per fornire aggiornamenti quotidiani. La pandemia ha raggiunto il picco tra l’inizio e la metà di aprile, quando oltre 18.000 persone sono state ricoverate contemporaneamente e ospedali e case di cura hanno segnalato fino a 800 morti in un giorno. New York ha segnalato almeno 34.187 decessi di persone a causa del Covid-19, secondo i dati della John Hopkins University & Medicine. E almeno 6.600 residenti sono morti nelle case di cura, secondo i dati statali, che non indicano quanti residenti di case di cura sono morti negli ospedali. Il numero di infezioni quotidiane, ricoveri e decessi è precipitato mentre Cuomo ha lentamente riaperto l’economia dello stato quest’estate, quando circa l’1% dei test risultava positivo. New York sta ora assistendo a molti meno morti e ricoveri rispetto a questa primavera. Tuttavia, la media giornaliera dello stato di casi negli ultimi sette giorni è più che raddoppiata in due settimane con l’aumento dei casi a livello nazionale.