Usa, International business exchange: tutto pronto per la trasferta italiana

61

Una serie di incontri lanciata nel 2013 con l’obiettivo di creare un luogo e un appuntamento stabile e affidabile per parlare di business tra Europa e Stati Uniti. Con questo intento arriva all’ottava edizione la conferenza International business exchange che si terra’ a New York il 22 febbraio. Durante l’evento, i ceo di alcune delle maggiori aziende italiane e i rappresentanti di istituzioni italiane ed europee si confronteranno con personalita’ e aziende americane sull’opportunita’ di scambio e investimenti tra Italia e Stati Uniti. Al summit, organizzato dalla Italian business and investment Iniziative, le conversazioni avranno per oggetto i temi legati alle relazioni tra Stati Uniti ed Europa, inclusa la riforma fiscale, l’investimento in energia rinnovabile e business sostenibile il futuro del lavoro nell’epoca della robotizzazione. “Oggi l’Italia e’ solo la 38esima destinazione per investimenti diretti degli Stati Uniti, ma nel 2017 tali investimenti sono cresciuti del 50% a 29 miliardi e il 2018 si apre con segni di accelerazione di questa nuova tendenza”, ha dichiarato Fernando Napolitano, ceo di Italian Business and Investment Initiative, “la conferenza consente all’Italia di illustrare la propria forza industriale in settori strategici quali l’energia, dimostrate dimostrare la qualita’ del sistema universitario e la stabilita’ dei giu’ dei governi regionali, di portare piu’ Europa in Usa”.