Usa, l’impresa italiana protagonista del 42° Anniversary Gala della Niaf

185
in foto Vincenzo Boccia presidente Confindustria

La National Italian American Foundation (Niaf), la principale associazione italoamericana in Usa, ha celebrato questo fine settimana a Washington il suo 42esimo anniversario con il tradizionale Gala che ha visto tra i protagonisti indiscussi l’industria italiana. Presenti infatti il presidente di Confindustria Vincenzo Boccia e il direttore generale Marcella Panucci, tra i personaggi premiati quali simboli del contributo apportato al progresso degli stessi Stati Uniti d’America, è stato scelto Alessandro Profumo, attuale amministratore delegato di Leonardo. Durante la serata sono intervenuti anche il sottosegretario agli Esteri Vincenzo Amendola e l’ambasciatore d’Italia negli Stati Uniti Armando Varricchio.
L’appuntamento Niaf ha coinciso con la seconda tappa di Confindustria negli Stati Uniti (dopo quella di aprile scorso). E’ stata l’occasione per parlare di un’Italia diversa da quella degli stereotipi, fatta di “potenzialità e non più soltanto di eccessi di criticità”, per usare le parole di Boccia.
La delegazione confindustriale ha avuto modo di confrontarsi con l’ambasciatore Varricchio e con l’intera rete consolare italiana nel Paese.
“Intendiamo superare passo dopo passo i preconcetti sull’Italia, sottolineando gli aspetti positivi – spiega il presidente Boccia – E’ importante affermare un’idea-Paese dove l’Italia può essere a tutti gli effetti una nuova, grande piattaforma per l’Europa al fine di attirare investimenti globali, sfruttando potenzialità, know how e posizione geografica, ancor più in un’era post Brexit che può assicurarci maggiore centralità. Occorre evidenziare un’idea di società che vede Europa e Stati Uniti oggi come le due aree al mondo che coniugano valori di democrazia e crescita”.
In questo contesto Confindustria è pronta ad assumere il ruolo di “collettore” di opportunità tra Stati Uniti e Italia per “cambiare il paradigma del racconto” del nostro Paese e delle sue aziende. In programma ci sono per il futuro ulteriori tappe di questo percorso strategico.
Intanto per l’edizione 2017 delle celebrazioni, la Niaf ha scelto di onorare la Sicilia, dedicando a questa Regione l’intero evento, nonché celebrando le sue uniche caratteristiche ed eccellenze in “Expo Sicilia”, vera e propria “show room” con stand dedicati ai prodotti più svariati tipici dell’isola, dal cibo all’artigianato, ma anche viaggi e business. Di qui la presenza di una delegazione siciliana capitanata da Antonello Montante, presidente delle Camere di commercio della regione. Montante è anche presidente di RetImprese Confindustria e di Eicma, la più grande fiera internazionale del Ciclo e Motociclo che si apre martedì a Milano. Del Gala è stato inoltre ospite il responsabile dell’autorità portuale di sistema della Sicilia occidentale, Pasqualino Monti.