Usa, Maria Bello presidente del Los Angeles Italia Fest

69
in foto Maria Bello

E’ il momento delle donne anche al Los Angeles, Italia – Film, Fashion and Art Fest, che si terrà dal 25 febbraio a marzo 3 marzo. Sarà la star italo-americana Maria Bello la presidente della tredicesima edizione del festival, mentre l’attrice italiana Maria Pia Calzone ne sarà la madrina. Il festival che promuove la cultura italiana e il suo grande cinema nella settimana che precede gli Oscar è dedicato alla regista Lina Wertmüller – la prima donna a ricevere una nomination all’Oscar come miglior regista per il suo ‘Pasqualino settebellezze’ – nell’anno del suo novantesimo compleanno, che cadrà il prossimo agosto. Per celebrare la sua straordinaria carriera sarà proposto al Teatro Cinese di Hollywood il documentario di Valerio Ruiz “Behind the White Glasses”. “L’idea di celebrare i 90 dell’amica Lina Wertmüller ci rende molto felici – dice il produttore Pascal Vicedomini , segretario generale dell’Istituto Capri nel Mondo – “Non c’è nessuno più adatto di Maria Bello a presiedere il nostro festival 2018 Il suo amore e il sostegno all’Italia e alla sua cultura lo testimoniano. I nonni di questa grande attrice erano immigrati italiani, originari di Montella in provincia di Avellino”. Maria Bello, due volte candidata ai Golden Globes, è nel cast della serie TV CBS, “NCIS”, in Italia da stasera su Raidue, nel ruolo della psicologa forense. Tra i suoi film Coyote Ugly (2000), Thank You For Smoking (2006), Lights Out (2016). Popolarissima anche per i suoi personaggi nelle serie ER (1997-1998) e Touch, insieme a Kiefer Sutherland e nella serie originale di Amazon Goliath. Nel 2017 ha ricevuto un Los Angeles Excellence Award per la sua performance nel film di chiusura del festival, Alla ricerca di Fellini. “La nostra madrina poi sarà una attrice di enorme talento – prosegue il fondatore del festiva, Vicedomini – Maria Pia Calzone è tra i grandi protagonisti di una serie italiana di grande successo nel mondo come ‘Gomorra’, oltre che di tanti titoli del cinema e della tv italiana”. Direttore del comitato esecutivo del festival sarà Dorothy Canton (capo della produzione di Mad Riot Entertainment e dirigente creativo di Atmosphere Entertainment MM). ”Una grande squadra al femminile per una edizione che si annuncia ricchissima, a cominciare dall”omaggio Bertolucci a trenta anni dai nove Oscar per L’Ultimo Imperatore, una ricorrenza che speriamo sia di buon auspicio per il bellissimo film di Guadagnino ‘Chiamami con il tuo nome’ in gara per 4 statuette” dichiara la produttrice italiana Marina Cicogna, nel board del festival organizzato dall’Istituto Capri nel Mondo, con Lady Monika Bacardi (AMBI), Elettra Morini, e Lady Francesca Harrison. “L.A., Italia” è promosso dall’Istituto Capri nel Mondo con il sostegno del MIBACT (DG Cinema), il patrocinio del Ministero degli Esteri e del Consolato Generale d’Italia di Los Angeles, in collaborazione con ANICA, il Desk Audiovisivo ICE, a la partecipazione di AMBI Media Group, Tatatu, Mediaset, Rai Cinema, Rai Com, Rainbow, Isaia e dell’Istituto italiano di cultura a Los Angeles.