Usa, Marisa Cuomo: Al via da febbraio seminari per insegnanti di lingua italiana

50

Una serie di workshop volti allo sviluppo professionale partiranno da febbraio per gli insegnanti di lingua italiana ‘AP’ negli Stati Uniti dove è stato siglato un accordo tra la Italian Language Foundation (ILF) di New York, che promuove la diffusione della lingua e cultura italiana nel mondo, e l’Ambasciata d’Italia a Washington. Lo hanno reso noto i vertici della ILF, presieduta da Margaret Cuomo, e dal chairmain Louis Tallarini, in un messaggio che è stato diffuso in occasione dell’evento “Italia-Usa, uniti nelle tradizioni” a Limatola (Benevento) promosso dal Comune, retto dal sindaco Domenico Parisi. “Questi workshop – si afferma nel messaggio – daranno agli insegnanti informazioni sugli aggiornamenti del corso e dell’esame 2019-20 e sulle nuove risorse AP gratuite disponibili per supportare le loro classi». Sull’intesa l’ambasciatore d’Italia negli USa, Armando Varricchio, ha detto: “Il successo della nostra lingua e il suo crescente interesse per gli Stati Uniti sono il riflesso dell’amore che gli americani hanno per la nostra cultura ed è il risultato diretto della collaborazione supervisionata dall’Ambasciata italiana che coinvolge attivamente la nostra rete consolare e tutti i membri dell’Osservatorio Nazionale della Lingua Italiana. In questo contesto, accolgo con grande favore la stretta e proficua collaborazione con la Fondazione per la lingua italiana e il College Board, al fine di promuovere e sostenere gli esami di italiano AP negli Stati Uniti”. “Siamo lieti di offrire seminari di sviluppo professionale – ha poi concluso la presidente Margaret Cuomo – per gli insegnanti di italiano AP direttamente con il College Board, che condivide il nostro obiettivo di aumentare il numero di esami AP italiani sostenuti ogni anno. Ringraziamo l’Ambasciata d’Italia per aver gentilmente ospitato questi workshop presso i loro nove Consolati d’Italia negli Stati Uniti”.