Usa, ondata di gelo estremo: oltre 10mila voli cancellati

44

(Adnkronos) – Stati Uniti e Canada paralizzati da un’eccezionale ondata di gelo. Una potente tempesta invernale artica ha messo più di 135 milioni di persone sotto allerta meteo nel fine settimana prima dei giorni delle feste di Natale, i più trafficati dell’anno.  

Oltre 10mila voli aerei sono stati cancellati o stanno subendo ritardi negli Stati Uniti a causa della tempesta d’inverno che sta investendo il Paese. Secondo il sito Flight.Aware.com, alle 15 (ora di New York) erano stati cancellati 4.607 voli, mentre altri 6.238 stanno subendo ritardi, in un giorno dove molti intendevano partire per le vacanze di Natale.
 

L’allarme si estende da costa a costa e raggiunge l’estremo sud fino al confine tra Stati Uniti e Messico e la Florida. I principali aeroporti hanno cancellato migliaia di voli mentre la tempesta si intensifica. L’ondata di freddo potrebbe portare il Natale più gelido degli ultimi decenni, affermano i meteorologi. 

Il National Weather Service (NWS) ha dichiarato che temperature nel fine settimane sono possibili temperature fino a -45C in alcune parti del paese. Le temperature in picchiata potranno portare al congelamento sulla pelle nuda in soli 5-10 minuti.