Usa, operazione da 2,2 milioni di dollari per la vicentina Zordan: acquisita la Woodways

23
in foto Alfredo Zordan, direttore commerciale del Gruppo Zordan

E’ stata ufficializzata ieri l’acquisizione integrale dell’azienda americana Woodways – che produce arredi su misura in Michigan – da parte della Zordan di Vicenza, noto e storico player nella produzione di arredamento per i negozi monomarca dei più qualificati brand del settore lusso, in Italia e nel mondo (da Bulgari a Ferragamo, Karl Lagerfeld e Van Cleef & Arpels). L’operazione – del valore di 2.285.000 $ (3.235.000 $ considerando anche l’acquisto dell’immobile aziendale) – si è conclusa a seguito di un percorso a tre fasi che, a partire dal 2015, ha visto il Gruppo Zordan acquisire quote societarie sempre più elevate, divenendo oggi proprietario unico della Woodways. “L’obiettivo di questa operazione – afferma il Direttore Commerciale del Gruppo Alfredo Zordan – è offrire un supporto strategico diretto, tempestivo, e mirato a tutte le aziende del mercato del mono-brand del lusso che vogliano espandersi negli Usa e in particolare nel Nord America, avvalendosi della nostra competenza. Oltre ad essere una sede produttiva, la Woodways è infatti dotata di un service altamente qualificato nonché dedicato ai progetti destinati agli Usa, in grado di proporre pianificazioni, programmi di manutenzione e after sales”. “Questa scelta – prosegue il Direttore Commerciale – ci ha convinti anche in termini di sostenibilità, valore a cui la nostra azienda è legata sin dagli esordi e verso il quale già abbiamo iniziato a sensibilizzare anche l’operato della Woodways: produrre in loco consentirà, data la vicinanza geografica, un più ridotto impatto ambientale”.