Usa, Pompeo celebra l’Italia: La nostra alleanza più importante che mai

148
in foto Mike Pompeo

L’America, terra di approdo per tantissime generazioni di emigrati italiani, celebra il Belpaese nel giorno del 74mo anniversario della fondazione della Repubblica. Lo fa per voce del suo segretario di Stato Mike Pompeo, di origini abruzzesi, che a nome degli Stati Uniti e del popolo statunitense, dice: “Oltre 20 milioni di americani, me incluso, possono rintracciare le loro radici in Italia, e gli italo-americani hanno dato contributi importanti ad ogni aspetto della vita americana”. E ricordando “l’ospitalità italiana” durante il recente viaggio nel nostro paese nell’ottobre 2019, in particolare nella località dei suoi antenati a Pacentro aggiunge: “Come stretti alleati ed amici, il rapporto tra Stati Uniti ed Italia è ad ampio spettro, con una cooperazione che va dal commercio e la difesa agli scambi culturali e dell’istruzione. Gli Usa apprezzano profondamente la leadership attiva dell’Italia nel rafforzamento della sicurezza regionale e globale”.
In questa fase di comune lotta alla pandemia del Covid-19, “la nostra alleanza è più importante che mai”. Pompeo ricorda poi il pacchetto di aiuti annunciato dal presidente Donald Trump per l’Italia nella lotta al Covid-19: “Elogio il popolo italiano per la loro resilienza durante questo periodo difficile”.
“Usciremo da questa crisi più forti insieme, uniti nel nostro impegno verso i valori comuni della democrazia, rispetto della dignità umana, e della libertà individuale”, conclude Pompeo auspicando molti anni di amicizia e cooperazione tra Washington e Roma.