Vaccini, affondo di De Luca al Governo: Posizione grave e irresponsabile

42
In foto Vincenzo De Luca

“Sui vaccini il governo ha una posizione grave e irresponsabile, continuando a scherzare a fare ideologismi e propaganda noi fra poco facciamo riemergere la poliomelite”. Lo ha detto il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca. “Quelli della mia generazione – ha aggiunto – si ricordano che nelle famiglie c’era il terrore della poliomelite e intanto, scherzando scherzando, stiamo registrando i morti per il morbillo, la pertosse. Sono materie su cui ci vuole il massimo di serietà e responsabilità”. De Luca ha annunciato che la Campania si opporrà al governo in tutte le sedi: “Faremo di tutto, difenderemo i risultati che abbiamo acquisito, perché sull’esavalente eravamo all’84% e ora siamo al 95%, siamo tra le prime regioni d’Italia non dobbiamo fare passi indietro. Vaccinare è un dovere, non vaccinare è un atto di irresponsabilità. Sosteremo un eventuale ricorso alla Corte Costituzionale, anche se ci si perde tra ricorsi e controricorsi io vorrei arrivare direttamente al risultato”.
“Su queste materie – ha aggiunto De Luca – parlano le comunità scientifiche, se uno chiede a me di pronunciarmi sulla questione di una centrale nucleare io dico che non ho la competenza per rispondere, vorrei che sulle questioni mediche si facesse la stessa cosa, ci si attenesse sulle valutazioni che fa l’Istituto Superiore di Sanità. Per quello che ci riguarda rimangono fermi i vincoli, chi si iscrive e porta i bambini alle scuole elementari e materne deve presentare l’autocertificazione, altrimenti perderà il diritto ad ogni ulteriore incentivo da parte della Regione”.