Vaccini, in Campania via libera per i giornalisti dopo il personale scolastico

61

“La Regione ha risposto positivamente alla lettera inviata a gennaio dall’Ordine dei giornalisti della Campania dando via libera all’adesione alla campagna vaccinale per il Covid-19 che, per la nostra categoria, partirà a conclusione della vaccinazione del personale della scuola ed avverra’ in parallelo con le attivita’ che riguardano attualmente gli anziani over 80′”. E’ quanto fa sapere il presidente dell’Ordine regionale, Ottavio Lucarelli. Nella lettera della regione si afferma: “La fase 2 della campagna vaccinale in corso prevede, tra l’altro, la somministrazione delle dosi vaccinali alle forze dell’ordine e agli altri operatori impegnati nei servizi pubblici essenziali, tra i quali rientrano gli operatori della informazione, nei tempi che saranno consentiti all’approvvigionamento delle dosi. Tale fase della campagna vaccinale avra’ avvio a conclusione della vaccinazione del personale della scuola ed avverra’ in parallelo con le attivita’ che riguardano attualmente gli anziani over 80 anni cui seguiranno, secondo quanto attualmente previsto, i soggetti ‘fragili'”. Nell’ambito del sistema informativo della sanita’ regionale campana (Sinfonia), gli uffici regionali hanno realizzato “una specifica piattaforma per la piu’ efficace gestione dei flussi informativi legati alla diagnostica Covid e alla campagna vaccinale, nonche’ alla piena integrazione di tali flussi a livello nazionale”. Al fine della organizzazione delle attivita’ destinate agli iscritti e al personale dell’Ordine dovra’ essere nominato un referente “da abilitare all’utilizzo della piattaforma dedicata, cosi’ da consentire il caricamento dei nominativi di quanti aderiranno alla campagna di vaccinazione. Il referente ricevera’ ogni necessaria informazione e/o chiarimenti sulle modalita’ operative da adottare.