Vaccini in spiaggia e premi, sprint a Ferragosto per riaprire scuole

18

ROMA (ITALPRESS) – C’è chi ha scelto di vaccinare sul litorale affollato di bagnanti e chi nei centri storici, chi all’interno dei grandi hub metropolitani e chi nei piccoli centri di provincia, chi punta sulle fasce di età dai 50 in su, preoccupato dalla ripresa dei contagi e dei ricoveri nelle terapie intensive, e chi decisamente sui giovani tra i 12 e i 19 anni, in vista della volata di fine agosto per mettere in sicurezza l’avvio dell’anno scolastico. “A Ferragosto, così come già in questi giorni, le Aziende sanitarie pubbliche moltiplicheranno i loro sforzi per vaccinare gli italiani ancora non immunizzati, nella consapevolezza che questo periodo è decisivo per scongiurare scenari che ci riportino indietro nella gestione della pandemia e per far partire il nuovo anno scolastico in sicurezza”. Così Giovanni Migliore, Presidente della Federazione Italiana delle Aziende Sanitarie ed Ospedaliere (FIASO), ha commentato l’impegno delle Aziende sanitarie pubbliche per la campagna di vaccinazione anche nella giornata di Ferragosto.
“Anche in questo mese, compresa la giornata di Ferragosto – ha proseguito Migliore – le Aziende hanno programmato una serie di iniziative per la campagna vaccinale caratterizzate da soluzioni organizzative e gestionali innovative, semplificando l’accesso per i cittadini, spostando le èquipe vaccinali nei luoghi di vacanza, evitando il più possibile le prenotazioni e ricorrendo in alcuni casi anche a gadget premio per i più giovani. Una presenza costante, determinata ma discreta, per non perdere di vista un obiettivo prioritario per la tutela della salute degli italiani, ma preoccupandosi al tempo stesso di contribuire a garantire il diritto al riposo e alle vacanze”.
L’Asst Nord Milano vaccinerà dalle 9 alle 20 anche il giorno di Ferragosto. 2.000 vaccinazioni al giorno, effettuate su prenotazione, che si affiancano alle vaccinazioni effettuate nei giorni scorsi nei mercati dei sei comuni del territorio della ASST (Bresso, Cinisello, Cologno, Cormano, Cusano e Sesto San Giovanni), eseguite attraverso unità mobile vaccinale, con accesso libero dalle 8,00 alle 13,00.
Elisabetta Fabbrini, Direttore generale della ASST Nord Milano, precisa che “il Centro Vaccinale Pirelli Hangar Bicocca di Milano continuerà a vaccinare senza sosta, anche a Ferragosto, e proseguirà anche in agosto l’organizzazione di iniziative di prossimità nei Comuni del territorio della ASST Nord Milano. Vogliamo essere là dove sono i cittadini e offrire l’opportunità di vaccinarsi anche ai più resistenti e a chi ha difficoltà a spostarsi. Da un anno e mezzo – prosegue Fabbrini – lottiamo senza sosta contro il virus. Uno sforzo incredibile di tutti i nostri professionisti, anche per cambiare tempestivamente organizzazione e assistenza in funzione delle fasi pandemiche. Ora abbiamo un’arma contro il virus e non possiamo fermarci”. Molto diffusa la scelta di vaccinare senza prenotazione, in maniera da semplificare al massimo l’accesso. Sarà così, per esempio, a Rieti, presso la Caserma Verdirosi, dove la ASL di Rieti organizza un Open hub con vaccinazione dai 12 anni in su. Per Marinella D’Innocenzo, Direttore generale della ASL di Rieti. “Con l’Open hub, che sarà attivo dal 13 al 23 agosto, la ASL di Rieti vuole permettere di vaccinarsi ai cittadini che non lo hanno ancora fatto e avviare la vaccinazione degli studenti delle scuole del territorio della provincia di Rieti, un primo passo in vista dell’attivazione del Piano Scuole Sicure 2021-2022, in corso di elaborazione in vista del nuovo anno scolastico, in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Territoriale”. Modalità di accesso mista nel territorio della Azienda USL della Romagna, che copre tre province, Rimini, Ravenna e Forlì-Cesena, e avrà 14 punti vaccinali attivi il giorno di Ferragosto, due dei quali mobili, uno a Rimini e uno sul litorale di Ravenna (operativi dalle 18,30 alle 22,30). Pei i due punti vaccinali mobili non sarà necessaria alcuna prenotazione, per gli altri si potrà optare per la prenotazione standard o anche last minute, dalle 15,00 del pomeriggio precedente.
(ITALPRESS).