Vaccini, Napoli scettica: ha aderito soltanto il 61% della popolazione (e in periferia meno del 40%)

59
(Imagoeconomica)

Nella città di Napoli solo il 61% dei residenti ha scelto di aderire alla campagna vaccinale. Questo il dato diffuso dall’Asl Napoli 1 Centro. L’azienda sanitaria ha somministrato in totale 741.612 dosi di vaccino anti Covid, di cui 533.773 prime dosi e 208.839 richiami. Dalle comunicazioni dell’Asl emerge però una “sensibile differenza” tra i quartieri di Napoli, alcuni dove è molto ampia la percentuale di chi ha aderito alla campagna vaccinale. In altri, invece, l’adesione risulta addirittura inferiore al 40%. Le percentuali più basse si registrano, in particolare, nei quartieri di Barra, San Giovanni a Teduccio, San Pietro a Patierno, San Lorenzo, Mercato, Pendino, Miano e Scampia. “Dai prossimi giorni – annuncia l’Asl Napoli 1 Centro – il nostro centro vaccinale itinerante sarà presente nei quartieri nei quali l’adesione risulta sotto il 40% per invitare all’adesione ed effettuare l’immediata somministrazione”.