Vaccini, Russo: Caos per colpa del governo

22
in foto Ermanno Russo, vicepresidente del consiglio regionale della campania

La messa in discussione da parte del governo del ”decreto milleproroghe” provoca tensione tra le scuole. Ed è proprio Ermanno Russo ad evidenziare questo scompiglio istituzionale. Genitori, figli e sopratutto i dirigenti scolastici stanno vivendo un periodo di grande confusione causato dall’ennesimo cambiamento di rotta. C’è bisogno di chiarezza per permettere un’equilibrio nelle scuole. Questo è importante per la formazione delle aule e per il benessere dei ragazzi. L’anno è già iniziato, si conoscono i vantaggi e i rischi dei vaccini; recentemente l’Unicef ha anche ricordato che nei primi sei mesi di quest’anno si sono verificati in Italia oltre 1000 casi di contagi da morbillo tra adulti e bambini. Nel 2016 circa 1,4 milioni di bambini sotto i 5 anni sono morti per malattie prevenibili con un vaccino. Manca solo una decisione definitiva, al contrario si rischia di mettere in discussione il futuro dei ragazzi.