Vaccini, Vitiello: “Unico strumento per proteggere nostri figli”

11

Napoli, 5 nov. (AdnKronos Salute) – “Il mio appello è quello di accedere all’unico strumento che consente di proteggere i nostri figli contro la meningite, ovvero il vaccino. Io non ho avuto l’opportunità di vaccinare mia figlia contro il meningococco B perché non era disponibile. Oggi sono disponibili tutti i vaccini quindi non esponiamo i nostri figli, i nostri nipoti e le generazioni a venire a nessun rischio, poiché la meningite è tanto rara quanto letale. I genitori oggi sono diffidenti a causa dei falsi miti che dilagano sul web. Dipaniamo i dubbi con i nostri medici, non con Google o con le altre mamme”. Lo ha detto Amelia Vitiello, presidente comitato nazionale contro la meningite, durante l’evento ‘Let’s tal meningite’, organizzato in collaborazione con ‘Il Mattino’ e con il contributo non condizionato della casa farmaceutica Gsk, che si è svolto questa mattina a Napoli.