Vaiolo delle scimmie, epicentro in Europa: + 62% in una settimana. L’Oms: Incidenza sottostimata

20

Continuano a crescere i casi di vaiolo delle scimmie: al 22 giugno l’Organizzazione Mondiale della Sanita’ ha censito 3.413 infezioni in aree in cui non e’ endemica, con un aumento del 62% in una settimana (erano 2.103 casi nella rilevazione al 15 giugno). L’ultimo report conferma che l’epicentro dell’epidemia rimane l’Europa con l’86% dei casi (2.933): 524 nel Regno Unito, 313 in Spagna, 263 in Germania, 241 in Portogallo, 125 in Francia, 80 in Olanda, 68 in Italia. Fuori del Vecchio Continente il maggior numero di casi si registra in Canada (159) e Usa (72). L’Oms avverte che “e’ probabile che il numero sia sottostimato”.