Valeria Vaccaro, è un funzionario napoletano del Mef il nuovo presidente della Consip

420
In foto Valeria Vaccaro

Valeria Vaccaro è la nuova presidente di Consip, società in house del ministero dell’Economia e delle Finanze che si occupa di gestire gli acquisti di beni e servizi delle amministrazioni pubbliche. Napoletana, classe 1961, mamma di tre figlie la Vaccaro è laureata con lode in Giurisprudenza alla Federico II e dal 25 novembre del 2019 è capo del Dipartimento dell’Amministrazione Generale, del Personale e dei Servizi del Mef. Inizia la carriera da funzionario pubblico nel 1987, presso il ministero del Commercio Estero. Dal 1999 è dirigente presso l’Ufficio Legislativo del ministero delle Finanze e dal 2001 del ministero del Tesoro.Dal 2007 ricopre l’incarico di direttore dell’Ufficio di Gabinetto del Mef e dal 2008 l’incarico di dirigente generale con funzioni di coordinamento nell’ambito del Dipartimento dell’Amministrazione Generale, del Personale e dei servizi.
Nel suo curriculum anche l’incarico di capo della Direzione del personale del Mef dal 2011 al 2018 oltre a numerosi riconoscimenti. Il cda della Consip oltre alla nomina della Vaccaro procede alla conferma di Cristiano Cannarsa nel ruolo di amministratore delegato.