Vaticano, Marogna: “Pronta ad essere ascoltata dal Copasir, non opporrò segreti”

9

(Adnkronos) – Nuovo colpo di scena nell’indagine vaticana che vede indagata Cecilia Marogna, la manager cagliaritana divenuta nota alle cronache come ‘dama del cardinale’ per il rapporto con l’ex sostituto della Segreteria di Stato Angelo Becciu, che la incaricò di alcune attività di intelligence per conto della Santa Sede con tanto di lettera di presentazione, datata 17 novembre 2017, in cui attestava che Cecilia Marogna “presta servizio professionale come analista geopolitico e consulente relazioni esterne per la Segreteria di Stato – Sezione Affari generali”.