Venerdì artico

9

Un vortice ciclonico sta abbandonando gradualmente le regioni centro-meridionali, mentre l’aumento della pressione al Nord favorisce l’ingresso di venti di Bora e Tramontana. Il sito iLMeteo.it avverte che nelle prossime ore le precipitazioni che interesseranno le regioni adriatiche centro-meridionali e il Sud potranno risultare nevose sopra gli 800 metri al Centro, tra 1000 e 1400 metri al Sud. Il sole dominerà invece il resto delle regioni.

I venti di Bora e Tramontana che stanno soffiando causeranno un sensibile abbassamento delle temperature che fino a venerdì notte scenderanno sotto lo zero anche sulla Pianura padana, come a Padova, Bologna e Milano, mentre Roma toccherà solamente 3°C. Molto freddo anche di giorno. La giornata di venerdì sarà la più fredda del mese di novembre con valori massimi di pochi gradi sopra lo zero al Nord, fino a 13°C al Centro-Sud, mentre gelate notturne interesseranno molte città del Centro-Nord.

Antonio Sanò, direttore e fondatore del sito iLMeteo.it dice che per quanto riguarda il weekend i valori termici tenderanno ad aumentare, sia per il cambio di direzione dei venti, sia per l’arrivo di una perturbazione che oltre a coprire il cielo su molte regioni, porterà piogge e temporali localmente di forte intensità sulla Sicilia centro-orientale e su tutti i settori ionici.