Venere d’Oro, Salerno premia le imprese rosa

39

Il comitato per l’Imprenditoria femminile della Camera di Commercio di Salerno bandisce la sesta edizione del premio “Venere d’Oro”. Il riconoscimento sarà assegnato alle aziende rosa della provincia di Salerno che Il comitato per l’Imprenditoria femminile della Camera di Commercio di Salerno bandisce la sesta edizione del premio “Venere d’Oro”. Il riconoscimento sarà assegnato alle aziende rosa della provincia di Salerno che si siano distinte per almeno uno dei seguenti motivi: aver favorito la crescita dell’occupazione femminile; aver realizzato un’idea imprenditoriale innovativa dal punto di vista organizzativo o tecnico produttivo; aver svolto attività di ricerca funzionale allo sviluppo della propria realtà aziendale; aver compiuto azioni particolarmente rilevanti per l’internazionalizzazione; aver adottato strumenti di conciliazione dei tempi lavoro/famiglia. Possono accedere alla selezione le imprese femminili con sede legale e unità operativa iscritte al Registro della Camera di commercio di Salerno. Sono ammesse al bando le imprese individuali la cui titolare sia donna; le società di persone e le cooperative in cui il numero di donne socie rappresenti almeno il 50 per cento dei componenti della compagine sociale; le società di capitali in cui le donne detengano almeno il 50 per cento delle quote di capitale e costituiscano almeno il 50 per cento dei componenti dell’organo di amministrazione. La domanda dovrà essere inviata tramite raccomandata alla Camera di Commercio di Salerno – Comitato per l’Imprenditoria Femminile – Via Allende, 19 – 84131 Salerno, tramite fax al numero 089 225659, via e-mail all’indirizzo segreteria.presidenza@sa.camcom.it o consegnata a mano entro il prossimo 10 novembre. Le domande verranno valutate da un’apposita Commissione nominata dalla Giunta camerale, presieduta dal presidente della Camera di Commercio o da un suo delegato, e composta dalla presidente del Comitato provinciale per l’Imprenditoria femminile o da un suo delegato, da due componenti del Comitato, da un esperto, nonché da un funzionario camerale in qualità di segretario. All’impresa vincitrice sarà assegnata una spilla in oro realizzata da un prestigioso artigiano locale raffigurante il volto della Venere di Botticelli, marchio del Cif.
Bando-Venere-Doro-2014.pdf