Venezuela, blitz nel carcere in rivolta: uccisi 37 detenuti

33

Caracas, 17 ago. (AdnKronos/Dpa) – E’ stata repressa nel sangue la rivolta in una prigione venezuelana, dove le forze speciali sono intervenute provocando la morte di 37 detenuti. Lo ha reso noto Liborio Guarulla, governatore dello Stato meridionale di Amazonas, dove si trova il carcere di Puerto Ayacucho che ospitava 105 detenuti in una zona isolata della foresta tropicale.

Secondo testimoni locali, vi sono stati veri e propri scontri fuoco tra i detenuti e gli agenti che hanno partecipato al blitz, 14 dei quali sono rimasti feriti.

Nella gravissima crisi economica e politica che sta attraversando il Venezuela, sono molto deteriorate le condizioni nelle prigioni dove sta aumentando il numero delle rivolte dei detenuti ridotti spesso alla fame. E dove il contrabbando di armi è all’ordine del giorno.