Vera Corbelli confermata Segretario Generale dell’Autorità di Bacino distrettuale dell’Appennino Meridionale

64
in foto Vera Corbelli

Vera Corbelli è stata confermata, con decreto del Governo, Segretario Generale dell’Autorità di Bacino distrettuale dell’Appennino Meridionale.  Geologa esperta di pianificazione e gestione del sistema fisico ambientale, ricopre l’incarico di Segretario Generale dal 2017. E’ stata inoltre Commissario per la bonifica di Taranto dal 2014 al 2020, ed è attualmente Commissario per l’attuazione dell’intervento di messa in sicurezza e gestione dei rifiuti pericolosi e radioattivi siti nel deposito ex Cemerad di Statte/ Taranto, nonché Commissario Straordinario di Governo per la realizzazione degli interventi settore idrico.
La durata dell’incarico è di cinque anni, a decorrere dal 14 luglio 2022.
Laureata con lode in geologia all’Università̀ Federico II nel 1981, Vera Corbelli ha svolto oltre ad attività̀ professionali nei territori del Centro Sud, studi e percorso tecnico – operativo con il Commissario per il bradisismo Area flegrea. Successivamente, in seguito a concorso, ha lavorato con la Regione Campania, il Gabinetto, l’Assessorato acque, l’Assessorato urbanistico- territoriale. Nell’ambito di tale attività̀ ha avviato e definito i percorsi di pianificazione e programmazione di Bacino a livello Regionale e Nazionale (di cui alla ex L. 183/89), dando vita alla operatività̀ dell’Autorità̀ di Bacino Nazionale Liri, Garigliano e Volturno, con funzione prima di coordinatore e successivamente, in seguito a concorso, di Dirigente. Dal 2007 per la stessa Autorità̀ Nazionale ha svolto il ruolo di Segretario Generale, dal 2009 ha ricoperto la funzione di coordinatore del Distretto idrografico dell’Appennino Meridionale.