Verso le Comunali, Bassolino: A chi ha vinto il compito di andare avanti

37

Ringrazio le persone che sono andate a votare, quelli che mi hanno votato e tutti i cittadini che hanno partecipato alle primarie“. Inizia così la conferenza stampa di Antonio Bassolino dopo la sconfitta alle primarie per la scelta del candidato sindaco per Napoli. L’ex governatore, accolto da applausi scroscianti nella sala conferenze della fondazione Chiaramonte, ha ringraziato tutti i “volontari, ragazzi e ragazze straordinari, mi dispiace per loro perché non siamo riusciti ad andare oltre un certo limite“. Bassolino ha detto di essersi “candidato per riaprire il dialogo tra il Pd e la città, perciò ho spinto affinché si celebrassero le primarie e l’ho fatto anche di fronte a difficoltà, resistenze e continui rinvii. Ho spinto perché anche a Napoli si potessero celebrare le primarie in modo regolare per sanare ferite passate. Sono convinto che solo dai cittadini può arrivare una vera spinta per il rinnovamento della politica. In questo senso considero l’affluenza un risultato importante, è ripartita la partecipazione e mi sembra una grande conquista utile alla città, al Pd e a tutte le altre forze“. E ha aggiunto: “Ho dato un contributo a questa battaglia democratica per la partecipazione, l’ho fatto con passione e caparbietà, con tutte le mie forze e ora spetta a chi ha vinto il compito di andare avanti. Faccio i miei auguri di buon lavoro, ognuno continui la propria battaglia per Napoli. Cercherò di dare una mano per andare avanti con questa risorsa straordinaria che è la partecipazione“.

Pd, Bassolino deposita il ricorso: Le Primarie vanno annullate

Verso le Comunali, tensione nel Pd. Bassolino: sul ricorso sentenza preoconfezionata?

Verso le Comunali, Valente annuncia la vittoria: Napoli ha scelto di non guardare indietro

Verso le Comunali, a 77 seggi scrutinati su 78 Valente stacca Bassolino di 600 voti