Vertenza Auchan, audizione in Regione senza sindacati: Marazzo e Palmeri promuovono un nuovo confronto

69
in foto Nicola Marrazzo, presidente della Commissione Lavoro del Consiglio regionale della Campania

“E’ inspiegabile l’assenza dei sindacati al tavolo dell’audizione, stamani, in Commissione, sulla vertenza Auchan, anche perché avremmo voluto sentire anche la loro opinione su una vicenda che, oggi, è apparsa diversa da come è stata presentata”. E’ quanto ha affermato il Presidente della Commissione Regionale Lavoro e Attività Produttive, Nicola Marrazzo, al termine dei lavori dell’organismo consiliare convocato per ascoltare i rappresentanti di Auchan sulla vertenza che riguarda l’ipermercato di Via Argine, a Napoli.
“Scriverò ai sindacati una lettera formale per comprendere le motivazioni di questa assenza e, comunque, la Commissione non ‘mollerà la presa’ fino a quando non avrà certezza che tutti i posti di lavoro sono stati salvaguardati, secondo le diverse soluzioni che sono state prospettate dalla proprietà e che potranno entrare nel concreto proprio a seguito del confronto con i sindacati. E sarò pronta a riconvocarla subito dopo questo incontro per poter condividere il percorso anche con l’Istituzione consiliare” – ha aggiunto Marrazzo.
All’audizione hanno partecipato l’assessore regionale al lavoro, Sonia Palmeri, il consigliere regionale Questore alle finanze del Consiglio regionale, Antonio Marciano, il consigliere regionale del M5S, Gennaro Saiello, i dirigenti di Auchan Eustachio Tarquinio, direttore delle risorse umane, e Vincenzo La Croce. Presente anche una rappresentanza dei lavoratori dell’Auchan di via Argine.
“Siamo venuti a conoscenza di questa vicenda da una lavoratrice perché Auchan non ha ben comunicato su di essa e non ha ricercato un confronto con le Istituzioni che, quotidianamente, si occupano delle vertenze delle imprese che vedono a rischio i propri livelli occupazionali e, alla luce dell’audizione di stamani, necessitiamo di maggiore chiarezza e di certezze sul futuro dei lavoratori e sulle condizioni che il nuovo player intenderà applicare”, ha affermato l’assessore regionale al lavoro Sonia Palmeri, intervenendo all’audizione, in III Commissione consiliare.
“Per questo è fondamentale che l’azienda si confronti con gli assessorati regionali al lavoro e alle attività produttive a tutela di tutti i lavoratori e per verificare, fino in fondo, se non ci sia la possibilità da parte di Auchan di rivedere le proprie decisioni riguardanti il futuro dell’ipermercato di via Argine” – ha aggiunto l’assessore Palmeri, che ha chiesto all’azienda di non chiudere con la cessione del ramo d’azienda il 30 aprile.