Vertis Sgr, Monica Valentino prima donna nel Cda. Giurazza e Corigliano rieletti al vertice. Iervolino in società

358
in foto Amedeo Giurazza

Vertis, Sgr attiva nella gestione di fondi di private equity e venture capital, comunica il rinnovo dei propri organi sociali per i prossimi tre esercizi e l’ingresso nel Consiglio d’Amministrazione di Monica Valentino, prima donna a ricoprire l’incarico all’interno del board della società. Insieme a lei, anche Marco Giuseppe Zoppi e Giancarlo di Luggo, che ritorna nel Cda dopo un anno di assenza. Inoltre, Fabrizia Pellone entra a far parte del Collegio sindacale. Il Cda ha poi confermato nei loro incarichi Amedeo Giurazza, Amministratore delegato e Rocco Corigliano, presidente.
Monica Valentino, consigliere indipendente, è dottore commercialista e revisore legale, partner di Pirola Pennuto Zei & Associati con un’esperienza ventennale. Marco Giuseppe Zoppi, consigliere, è membro del Consiglio di Amministrazione di Sinloc e di Fondazione di Sardegna, principale fondazione di origine bancaria del Mezzogiorno. Giancarlo di Luggo, consigliere indipendente, è un imprenditore e consigliere di amministrazione in diverse società dei settori industriali e dei servizi legati all’attività del Gruppo di famiglia.
Fabrizia Pellone, anche lei prima donna nel Collegio sindacale di Vertis Sgr, è dottore commercialista e revisore legale ed è Associate di Grimaldi Studio Legale, dove svolge attività di consulenza per l’internazionalizzazione delle imprese.
Vertis ha inoltre completato nelle scorse settimane alcuni passaggi di quote societarie all’interno della Sgr. In particolare, è entrato nella compagine sociale, con una quota del 6,2%, Danilo Iervolino, attraverso la Idi Srl che controlla al 100%. Il vice Presidente Renato Vannucci ha incrementato la sua quota dal 9% al 10% e la famiglia Giurazza è passata dal 54% al 60% della Sgr.
“Accolgo con un caloroso benvenuto i nuovi membri del Cda e del Collegio Sindacale che con le loro competenze e relazioni professionali sapranno certamente portare un contributo significativo all’interno di Vertis. A tutti auguro buon lavoro. Un benvenuto inoltre a un nuovo socio di valore ed esperienza come Danilo Iervolino, che vanta una bellissima storia imprenditoriale di successo. Sono certo che il suo contributo e la sua vision ci aiuterà a crescere e sviluppare ulteriormente le attività e i progetti in cui siamo impegnati”, ha commentato Amedeo Giurazza, Amministratore delegato di Vertis Sgr.
Vertis Sgr nasce nel 2007 su iniziativa del Ceo Amedeo Giurazza e del Vice Presidente Renato Vannucci che, dopo oltre 20 anni di esperienza nell’intermediazione finanziaria alle Borse Valori di Napoli e di Roma, hanno fondato la prima e unica SGR del Sud Italia attiva nella gestione di fondi di private equity e venture capital che ha già realizzato investimenti per oltre € 100 milioni. Vertis è una società di gestione del risparmio indipendente con sedi a Napoli e Milano, che opera attraverso 7 fondi chiusi: due di private equity, che hanno investito solo nel Sud Italia (“Vertis Capital” e “Vertis Capital Parallel”), e cinque di venture capital, di cui uno dedicato alle iniziative seed basate al Sud (“Vertis Venture”), tre dedicati alle scaleup italiane (“Vertis Venture 2 Scaleup”, “Vertis Venture 4 Scaleup Lazio” e il nuovo fondo “Vertis Venture 5 Scaleup”, ancora in fundraising) e uno dedicato al trasferimento tecnologico (“Vertis Venture 3 Technology Transfer”).