Vesuvio: trekking fotografico con Mario Laporta, Barbara Jodice e Simone Florena

79

Tre fotografi professionisti, il vulcano più famoso al mondo, due week end e due itinerari tematici. Questo è Vesuvio photowalk, percorso di trekking fotografico sul cratere che domina Napoli, meta già del Grand Tour a cavallo tra ‘700 e ‘800. Un appuntamento per appassionati di fotografia, di arte e di natura che la Scabec, società in house della Regione Campania per la valorizzazione dei siti monumentali, ha realizzato nel programma di Campania by night, nei giorni 14-15 e 21-22 settembre in collaborazione con l’Ente Parco Nazionale del Vesuvio. Mario Laporta, Barbara Jodice e Simone Florena, tre talentuosi fotografi, accompagneranno gruppi lungo i percorsi del Vesuvio, in due differenti tipologie di itinerario: Creator Vesevo, che seguirà le dieci tappe delle sculture dell’omonimo progetto d’arte contemporanea lungo il vulcano, e Valle dell’Inferno, un itinerario naturalistico con l’osservazione e lo shooting della montagna e della sua flora e fauna. Percorsi da fare al tramonto per godere dei panorami mozzafiato dall’alto del cratere e conoscere tecniche e modi per fermare sulla pellicola quelle immagini. Barbara Jodice, da anni nello studio del padre Mimmo di cui cura tutta la parte di archiviazione e digitalizzazione, è una delle fotografe più apprezzate nel campo dell’arte contemporanea e collabora con le principali riviste di architettura e design. Mario Laporta è un fotoreporter tra i più noti d’Italia, più volte premiato, fondatore dell’agenzia Controluce e corrispondente delle piattaforme di immagini più importanti al mondo. Simone Florena, fa parte di Fotografi senza Frontiere, ha realizzato varie esposizioni in collettiva e da solo ed è specializzato in campagne pubblicitarie per grandi marchi. In occasione dell’evento, Scabec ha aderito alla campagna Vesuvio Plastic Free Festival, e omaggerà tutti i partecipanti di una borraccia. Il trekking fotografico è aperto a due gruppi di 30 persone per volta e dura circa 2 ore e mezza, a partire dalle 17.30. Per partecipare, è necessario prenotarsi sul sito Eventbrite (http://bit.ly/2k9Krda) e acquistare il biglietto in loco il giorno dell’evento. Il percorso è sconsigliato ai minori di anni 14 e agli over 65.