Vetrina a Barcellona
per i prodotti tipici

20

Il meglio della produzione agroalimentare campana presentato a Barcellona, in catalogna, la seconda città spagnola per importanza. con il contributo della regione campania, presente nella Il meglio della produzione agroalimentare campana presentato a Barcellona, in catalogna, la seconda città spagnola per importanza. con il contributo della regione campania, presente nella capitale catalana con il consigliere per le attività produttive della Presidenza, Fulvio Martusciello, 23 aziende incontrano buyers e operatori locali per chiudere contratti e avviare nuove relazioni commerciali. “il successo riscontrato a Barcellona dimostra che è stato respinto l’attacco mediatico a cui sono stati sottoposti i prodotti campani”, dice Martusciello alludendo chiaramente agli effetti del tam tam sulla cosiddetta Terra dei Fuochi. “i nostri produttori – prosegue Martusciello – hanno avuto molti contatti importanti con i buyers spagnoli. Molti paesi del mondo, dall’azerbaijan a Shanghai, da Montecarlo a Parigi, Stoccolma, Barcellona , riconoscono il Made in campania, lo cercano e quindi siamo orgogliosi di aver contribuito all’internazionalizzazione delle nostre aziende”. i prodotti campani, in Spagna, detengono una consistente quota di mercato nel comparto agroalimentare.