Via libera del Tar alla cessione

25

Il comune di Salerno può mettere in vendita la Centrale del Latte. È quanto riferisce la sentenza del Tar, a cui fanno ricorso 40 Il comune di Salerno può mettere in vendita la Centrale del Latte. È quanto riferisce la sentenza del Tar, a cui fanno ricorso 40 dipendenti della struttura e alcuni parlamentari del Movimento 5 Stelle. Secondo i giudici amministrativi, infatti, la cessione della maggioranza del pacchetto azionario non comprometterebbe in alcun modo il futuro occupazionale degli addetti. Di conseguenza non esisterebbero impedimenti tali da annullare la gara indetta dall’amministrazione salernitana. La Centrale del Latte, così come Salerno Energia, è una delle società in attivo del Comune che intende fare cassa con la cessione a imprenditori privati. Da verificare, adesso, se a Palazzo di Città riusciranno a trovare un acquirente in grado di mettere sul piatto una cifra superiore ai 20 milioni di euro per aggiudicarsi l’azienda. I ricorrenti, intanto, fanno già sapere di voler presentare una nuova istanza al Consiglio di Stato.