Viaggio in Etiopia sulle orme degli antichi esploratori: taglio del nastro per la mostra a Napoli

69

Sarà inaugurata domani, al Palazzo delle arti Napoli, la mostra: “La bellezza rivelata – un viaggio nella terra d’Etiopia sulle orme degli antichi esploratori”, organizzata Carlo e Marcella Franchini, autori del sito di approfondimento su archeologia, etnografia e viaggi “Caluma, insieme all’Università degli Studi di Napoli “L’Orientale”, in collaborazione con l’assessorato alla Cultura e al Turismo del comune di Napoli. La mostra, visitabile fino al 29 aprile, intende raccontare di quei luoghi visti e descritti dagli esploratori dei secoli scorsi attraverso carte geografiche, schizzi, stralci di diari, oggetti etnografici e libri antichi e rari, ma anche con numerosi ingrandimenti di scatti realizzati da Carlo Franchini, un viaggiatore e appassionato fotografiche ha avuto la fortuna di nascere e vivere per tanti anni in quelle terre continuando poi a visitarle ripetutamente. Arricchiranno la mostra dipinti, disegni e carboncini di una brava artista, Francesca Borro, anche lei affascinata da questo mondo straordinario, che ha tratto spunto per le sue opere proprio dalle illustrazioni riportate nei resoconti degli esploratori, nonchè dalle fotografie di Franchini. Il suo contributo permetterà di rivivere la rappresentazione dei luoghi attraverso nuovi schizzi e dipinti, ma nello stile degli artisti di un tempo quando il disegno era l’unico modo di raccontare di quelle straordinarie “terre lontane”. Pannelli illustrativi e didascalie racconteranno gli itinerari degli esploratori, alcuni momenti significativi dei loro viaggi, la storia, la cultura e le tradizioni del Paese. Il tutto sara’ accompagnato da un video con commento sonoro. Attraverso questa mostra sarà possibile ripercorrere antichi itinerari attraverso l’Etiopia di oggi mantenendo però come filo conduttore il fascino dell’esplorazione di un tempo.