Vibo Valentia, spari contro migranti: un morto

11

ReggioCcalabria, 3 giu. (AdnKronos) – Colpi di fucile contro migranti a San Calogero, in provincia di Vibo Valentia, in Calabria. Un ragazzo originario del Mali, Sacko Soumayla di 29 anni, è morto e due suoi amici sono rimasti feriti. Il giovane è deceduto in ospedale. I fatti sono avvenuti nella località chiamata ex Fornace. Non si sa ancora chi abbia sparato contro i tre migranti. Sul caso indagano i carabinieri.

La vittima viveva nell’area della tendopoli di San Ferdinando, assieme ai suoi due amici rimasti feriti. Una zona dove stazionano i braccianti utilizzati per i lavori nei campi. Prefettura e forze di polizia sull’accaduto hanno tenuto una riunionee hanno deciso di intensificare i controlli.