Vigili fuoco, Confsal Vvf: rinnovo contratto risultato molto importante

10

Roma, 8 feb. (Labitalia) – “Finalmente, alle 12,36 di questa mattina, dopo una lunga trattativa, la nostra Federazione nazionale ha sottoscritto il nuovo contratto di lavoro dei Vigili del Fuoco. I lavoratori si vedranno a breve riconoscere nella buste paga aumenti contrattuali molto significativi a partire dai 160 fino ai 400 euro mensili cui, ricordiamo, andranno aggiunte le risorse degli accessori e dell’ordinamento”. Lo ha dichiarato il segretario generale della Confsal Vigili del fuoco, Franco Giancarlo.

“È un risultato molto importante: basti pensare che subito dopo l’estate – ha annunciato – presenteremo la nuova piattaforma contrattuale per il triennio 2019/2021. Oltre a ciò non sono da trascurare gli impegni del governo sulla previdenza complementare, sull’assicurazione Inail e sulla defiscalizzazione degli emolumenti correlati alle emergenze. Una risposta straordinaria e significativa per una categoria che da tempo meritava questa attenzione e che è stata troppo spesso dimenticata dai passati governi”.

“Tutto ciò è stato possibile – ha concluso – grazie al ricorso Confsal e al conseguente pronunciamento della Suprema Corte Costituzionale, che ha riconosciuto al sindacato il proprio ruolo permettendo lo sblocco dei contratti. Questo successo della Confsal è divenuto patrimonio collettivo di tutto il mondo sindacale che oggi ha sottoscritto il nuovo contratto di lavoro”.