Villa Bruno, al via la Settimana della Cultura

80

Prende il via la Settimana della Cultura tra mostre, concerti e visite guidate nella dimora settecentesca di Villa Bruno a San Giorgio a Cremano (Napoli). D’accordo con l’assessorato comunale alla Cultura, guidato da Angela Viola, gli eventi dedicati all’arte, al teatro e all’artigianato quest’anno saranno aperti a grandi e piccoli. La XX edizione dell’evento a cura della Pro Loco, con la collaborazione del Baroque Park che svolgerà laboratori con i bambini, apre le porte questa mattina alle 10 con l’inaugurazione di più mostre allestite al piano nobile di Villa Bruno e visitabili fino al 21 aprile. In esposizione ”Foto storiche per le vie di San Giorgio a Cremano” tratte dall’archivio fotografico del professore Vittorio Pandolfi e ”Il viaggio: geometrie dell’universo” del maestro Patrizio De Biase. Alle 11 sarà la volta delle visite guidate in Villa Bruno, a cura dell’associazione Ferdinando e Don Ippolito, con la voce narrante di Teresa Colapietro e a Casa Massimo Troisi, con il fratello dell’attore Luigi Troisi. Si chiude alle 20 in Biblioteca della Cultura Vesuviana a Villa Bruno con ”Concerto dei musicisti di San Pietro a Maiella”, organizzato dal Baroque Park con le musiche di Franz Joseph Haydn, Johan Sebastian Bach, Karl Jenkins, Palladio. ”San Giorgio a Cremano si conferma la citta’ della cultura e lo fa attraverso la tradizione e l’innovazione” spiega il sindaco di San Giorgio a Cremano, Giorgio Zinno ”Da una parte ospitiamo giovani artisti che scelgono la nostra citta’ come sede ideale per promuoversi e farsi conoscere, dall’altra teniamo fede alla tradizione, valorizzando attraverso la Settimana della Cultura, il nostro patrimonio artistico con visite guidate e concerti gratuiti”. Nuovo appuntamento sabato 21 aprile alle 18 nella Fonderia Righetti a Villa Bruno con lo spettacolo teatrale ”Il tempo che fu” a cura di Maria Feola e Maria Strazzullo (ingresso libero); a seguire ”Sasa’ di Napoli in concerto”, con il maestro Franco Farina al piano (ingesso libero).