Villaggio dei Ragazzi, exploit della giovane linguista Lucia Campana

116

E’ un altro brillante successo quello ottenuto da Lucia Campana, studentessa della II A del Liceo Linguistico – Fondazione “Villaggio dei Ragazzi”, risultata già vincitrice della tappa italiana del concorso internazionale per la lingua russa “Classici vivi”, tenutosi a Milano lo scorso mese di marzo. Nella giornata del 16 maggio scorso, la studentessa del Liceo Linguistico dell’Opera maddalonese, diretto dalla dottoressa Giovanna D’Onofrio, è riuscita infatti a superare anche la selezione in Crimea, aggiudicandosi così la semifinale del concorso sovvenzionato dai Ministeri dell’Istruzione e della Stampa della Federazione Russa. In gara erano presenti 26 ragazzi, provenienti da ogni parte del mondo. Per l’occasione, l’allieva ha messo in gioco le sue abilità con determinazione, interpretando, interamente in lingua russa e innanzi ad un pubblico esigente e numeroso, un pezzo della scrittrice Nadežda Teffi. La giuria, formata da 3 letterati russi, alla fine delle esibizioni ha premiato 4 partecipanti, tra cui la nostra Lucia Campana. Giungono così alla semifinale, oltre all’Italia, anche l’Ungheria e gli USA. “In attesa della fase conclusiva, che si terrà nel mese di giugno, nella Piazza Rossa di Mosca – ha commentato la Dirigente D’Onofrio –  mi congratulo con questa splendida allieva per il brillante traguardo raggiunto, auspicando che possa rappresentare ai massimi livelli l’Italia in finale”. Felice anche il Commissario Straordinario della Fondazione: “Sono orgoglioso per l’ottima prova di Lucia in questo concorso e auspico che ella possa riuscire a primeggiare in finale. Infine, desidero sottolineare il fatto che la studentessa frequenta una nostra scuola dove l’approfondimento e l’ampliamento dello studio delle lingue non rappresenta affatto un’eccezione e dove i rapporti internazionali che favoriscono scambi con scuole di diversi Paesi del mondo sono una realtà”: questo il commento del Commissario Straordinario della Fondazione Villaggio dei Ragazzi, dottor Felicio De Luca.